Dirigente scolastico


 

Prof.ssa Rosalia Monaco (Curriculum Vitae)


• Comunico che sarò disponibile a ricevere i genitori previo appuntamento, al numero

075 5152011

dal lunedì al venerdì dalle ore 12:00 alle ore 13:00

• Visti i molteplici impegni, al fine di rendere un servizio efficiente ed efficace, invito anche i docenti e gli studenti a conferire con la sottoscritta previo appuntamento.

Gli interessati potranno comunicare con la sottoscritta anche inviando una mail a:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ringrazio per la collaborazione

 
Ruolo del Dirigente Scolastico

Legge 13 luglio 2015, n. 107, comma 78

Per dare piena attuazione all'autonomia scolastica e alla riorganizzazione del sistema di istruzione, il dirigente scolastico, nel rispetto delle competenze degli organi collegiali, fermi restando i livelli unitari e nazionali di fruizione del diritto allo studio, garantisce un'efficace ed efficiente gestione delle risorse umane, finanziarie, tecnologiche e materiali, nonché gli elementi comuni del sistema scolastico pubblico, assicurandone il buon andamento. A tale scopo, svolge compiti di direzione, gestione, organizzazione e coordinamento ed è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio secondo quanto previsto dall'articolo 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nonché della valorizzazione delle risorse umane. 

Ai sensi dell'art. 25 del D.lvo 165/2001:

· Il Dirigente Scolastico assicura la gestione unitaria dell'Istituzione, ne ha la legale rappresentanza ed è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio.

· Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, spettano al Dirigente Scolastico autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane.

· In particolare il Dirigente Scolastico organizza l'attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia formativa ed è titolare delle relazioni sindacali.

Nell'esercizio delle competenze di cui sopra, il Dirigente Scolastico:

· Promuove interventi per assicurare la qualità dei processi formativi e la collaborazione delle risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio, per l'esercizio della libertà di insegnamento intesa anche come libertà di ricerca e innovazione metodologica e didattica, per l'esercizio della libertà di scelta educativa delle famiglie e per l'attuazione del diritto all'apprendimento da parte degli alunni.

· Presenta periodicamente al Consiglio di Istituto motivata relazione sulla direzione e il coordinamento dell'attività formativa, organizzativa e amministrativa al fine di garantire la più ampia informazione e un efficace raccordo per l'esercizio delle competenze degli organi delle istituzioni scolastiche.